Oasi WWF Valle Averto

Avrei voluto scrivere prima dell'Oasi WWF Valle Averto.
Ma la nostra ultima visita risaliva a molti anni fa.
Così abbiamo voluto tornarci.

E' a pochi km dall'agriturismo, con entrata lungo la SS309 Romea, in località Lugo di Campagna Lupia.
L'area, di circa 200 ettari, comprende ampi specchi di acqua salmastra, canneti, boschi igrofili, canali all'interno della zona umida più famosa del mondo.

Noi abbiamo scelto di fare la visita guidata. Ed è stata un'ottima scelta, perché ci sono state spiegate moltissime cose che altrimenti non avremmo colto.

Da non dimenticare per la visita all'oasi:
  • qualcosa contro le zanzare (dipende dalla stagione, ma già adesso ci sono)
  • cannocchiali
  • bottiglietta d'acqua
  • cappello per il sole
  • crema solare nei periodi estivi
L'Oasi è aperta tutto l'anno, di sabato e domenica, con visite guidate alle 9,00 e alle 16.00. 
Conviene sempre fare una telefonata al numero +39 041 518 5068.

All'entrata campeggia questo vecchio "burcio"

Sempre vicino all'entrata c'è un nuovo percorso didattico, inaugurato di recente, che comprende anche questo stagno.

stagno
Si può seguire il percorso didattico tramite pannelli esplicativi, semplici e veloci da leggere.

Pannello
Abbiamo proseguito la nostra visita con gli intermezzi esplicativi della guida, preparata e  gentile con i bambini (ne avevamo cinque con noi!)

Ed ecco che incontriamo lungo il percorso (in questo tratto piuttosto vicino alla strada Romea), uno dei tanti cippi di conterminazione lagunare. Servivano per determinare fino a dove doveva essere mantenuta la Laguna di Venezia.
Cippo di conterminazione della laguna
Cigni
Negli spazi dell'Oasi si trovano sempre i cigni :)
Notare in primo piano: il luppolo (nell'Oasi ce n'è moltissimo).

Foto gentilmente concessa da Marco Brugnoli: in osservazione
Noi abbiamo avuto la fortuna di vedere i Cavalieri d'Italia con i nostri binocoli, e siamo riusciti a farli vedere anche ai bambini.

Se si è fortunati ci si può imbattere nelle tartarughe: noi purtroppo non ne abbiamo viste, ma abbiamo queste foto concesse in uso dall'Oasi Valle Averto.


Testuggini a spasso: foto concessa dall'Oasi Valle Averto
Foto di Marco Brugnoli: testuggini
Scorcio
Come si fa a resistere? ;)
La nostra visita è durante più di 2 ore.
Eravamo tutti un po' stanchi ma soddisfatti.
Finita la visita ci si può fermare nell'area picnic.

Ringraziamo i nostri amici Francesca e Francesco & figli, per aver accolto all'ultimo momento la nostra proposta di visitare l'Oasi :)

E ringraziamo l'Oasi Valle Averto che ci ha permesso di usare alcune foto pubblicate sulla loro pagina Facebook.


Commenti